Gli Edelweiss Pirates contro il nazismo

Un gruppo  di  giovani  tedeschi  appartenenti all'organizzazione anti  nazista Edelweiss Pirates
Un gruppo di giovani tedeschi appartenenti all’organizzazione anti nazista Edelweiss Pirates

Durante la Seconda guerra mondiale numerosi  giovani  tedeschi si  ribellarono  al  regime nazista confluendo in gruppi clandestini e quindi  compiendo   azioni  contro il  regime a rischio della propria vita.

Fra questi  gruppi il più famoso  è quello  della Rosa Bianca che operò dal giugno 1942 fino al febbraio 1943, cioè quando  la Gestapo arrestò tutti i componenti  della Rosa Bianca e, dopo giorni  di  torture, li  condannò a morte.

Anche gli Edelweiss Pirates  (I Pirati  della Stella Alpina) era composto  da giovani che si  ribellarono al  nazismo ostentando il loro  modo  di vivere con  balli, canti  e costume sociale ritenuto  scandaloso dal  nazismo.

Non si limitarono ad un’azione plateale,  ma offrirono  rifugio ai  fuggitivi  dai  campi  di  concentramento, si  scontrarono  con i membri  della Gioventù hitleriana e riempirono i muri  delle città tedesche di  scritte contro  Adolf Hitler.

Purtroppo  anche loro  finirono  vittime della Gestapo e senza nessun processo, condannati  a morte.

Nel 2005 amministrazione della città di  Colonia ha riconosciuto ufficialmente  la Edelweiss Pirates come combattenti della resistenza anti – nazista.

Alla cerimonia di  allora parteciparono  anche quattro appartenenti  all’organizzazione riusciti  a fuggire dalla cattura della Gestapo proseguendo  nella loro  opera contro la dittatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.