Scoperta una statua della Sfinge vecchia di 94 anni

La Sfinge del set I Dieci Comandamenti
Credit: Dunes Center

 

E’ una scoperta sensazionale: la testa di una statua rappresentante la Sfinge vecchia di  ben….94 anni.

Naturalmente non stiamo  parlando degli  antichi  egizi ma di un reperto che, se pur vecchio, con quella civiltà non ha nulla da condividere se non la trama della sceneggiature di un film.

E che film: I Dieci Comandamenti  diretto nel 1923 da Cecil B. DeMille.

Il reperto  in gesso, del peso  di 136 chilogrammi, è in ottime condizioni grazie alla sabbia del deserto  che lo  ha conservato per tutti  questi  anni (DeMille girò il suo  film tra le dune di Guadalupe – Nipomo poste a sud di  san Francisco).

Il realizzatore di  questa statua, insieme ad altre venti  per la scenografia del  film,  fu  il francese Paul Iribe.

DeMille  per la semplice ragione di  costi, preferì non smontare il set e lasciare che le sabbie delle dune lo ricoprissero.

Il progetto del  recupero della Sfinge e di  altri  reperti del  set,  è dovuto alla caparbietà di un altro  regista odierno e cioè di Peter Brosnan il quale, oltre ad aver prodotto  e diretto il documentario The Lost City of Cecil B. DeMille, progetta di aprire nel 2018 un museo  per esporre i manufatti  del  set de I Dieci  Comandamenti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.